Corriere della Sera, 16 febbraio 2004